Domande frequenti sull'ereditarietà

Eredità ha le risposte alle domande frequenti e a qualsiasi domanda tu possa avere sul processo di successione, il pianificazione e gli testamenti. Siamo qui per risolvere i tuoi dubbi e aiutarti a semplificare questo processo.

Queste sono le risposte ad alcune delle domande e dei dubbi più frequenti.

In che modo Herento può aiutarmi?

Herento è composta da rinomati professionisti nel campo delle successioni. Pertanto, possiamo accompagnarti dalla pianificazione fiscale della tua eredità alla sua elaborazione e gestione. Risolviamo tutti i tipi di conflitti giudiziali o extragiudiziali che possono verificarsi all'interno di un'eredità.

Cosa differenzia Herento dagli altri studi professionali?

La specializzazione dei nostri professionisti, che hanno più di 35 anni di esperienza nel settore successorio. Inoltre, Herento si concentra solo ed esclusivamente sul processo di successione e sulle problematiche che possono derivare da esso.

Qual è il costo approssimativo di tutte le procedure, tasse e procedure di eredità?

Una volta che saremo stati in grado di stabilire come possiamo aiutarti, elaboreremo un budget adeguato al tuo caso specifico.

Di quali documenti avrò bisogno durante la mia prima visita?

Non esiste un documento che sia essenziale, ma anche così, tutti quelli che hai relativo all'argomento della consultazione ti saranno utili.

La pianificazione patrimoniale può farmi risparmiare denaro?

Certo! In Herento siamo esperti nell'ottimizzazione fiscale.

Perché è conveniente fare testamento?

Se non c'è testamento, la successione non sarà regolata dal tuo testamento, ma gli eredi saranno quelli che la legge prevede. Inoltre, il non aver fatto testamento obbliga gli eredi a svolgere ulteriori procedure.

Quali documenti devo tenere a mente per il futuro?

Herento raccomanda, oltre al testamento, di concedere altri documenti come la potestà preventiva, l'autotutela e il testamento biologico, tra gli altri.

 

· Potere preventivo: Atto con cui una persona designa un'altra a rappresentare se stessa e i suoi interessi (personali e finanziari), nel caso in cui perda le sue capacità cognitive (ad esempio, entra in coma).

 

· Autotutela: È il documento in cui esprimiamo chi vogliamo essere il nostro tutore in caso di impedimento legale.

 

· Testamento biologico o direttive anticipate: Ti permette di dare istruzioni su come agire in una situazione sanitaria in cui non puoi esprimere la tua volontà. Puoi dare istruzioni riguardo alle cure mediche che vuoi ricevere o meno, così come determinare se vuoi donare organi, o decidere se vuoi la cremazione o la sepoltura, tra le altre cose.

L'erede deve pagare i debiti del defunto?

La regola generale dice di sì. Tuttavia, esiste la possibilità di accettare l'eredità a beneficio dell'inventario quando i requisiti sono soddisfatti.

Cosa serve per avviare le procedure di accettazione dell'eredità?

  • Certificato di morte letterale: Si tratta di un documento rilasciato dal Registro Civil che certificato la morte, e che è normalmente fornita dall'agenzia di pompe funebri o dall'assicurazione sulla sepoltura. Per ottenerlo è necessario conoscere il nome e cognome del defunto, il loro numero DNI, la data e il luogo del decesso.
  • Certificato di ultimo testamento: È l'atto che prova se la persona ha rilasciato un testamento o un patto successorio e, in tal caso, ci informa di quale notaio ha l'atto. Est certificato lo genera Registro generale degli atti del testamento, e può essere richiesto per via telematica sul sito del Ministero della Giustizia. Per ottenerlo, è necessario avere un certificato di morte letterale. Se non c'è testamento o patto successorio: La successione legittima è aperta, e in questo caso sarà necessario fare la dichiarazione degli eredi davanti a un notaio.
  • Dichiarazione degli eredi: Documento in cui si dichiarano gli eredi di chi non ha fatto testamento. Per essere accreditato come erede, è necessario presentare al notaio una serie di documenti che attestino la morte del defunto e il rapporto familiare da cui deriva la condizione dell'erede. I documenti possono essere: libro di famiglia, certificato certificati di nascita e di matrimonio, certificato di morte, certificato registrazione, testimoni...
  • Atto di accettazione e aggiudicazione dell'eredità: Una volta individuati gli eredi, attraverso la via comprovata o intestatoQuesti devono comparire davanti a un notaio per concedere quello che è noto come "l'atto di eredità".
Abbiamo problemi con un'eredità, puoi aiutarci?

Sì! Siamo esperti nella risoluzione di ogni tipo di conflitto successorio, sia giudiziale che stragiudiziale.

Voglio pianificare/modificare la mia successione, potete aiutarmi?

Certo! Contattaci e saremo a tua disposizione per consigliarti e aiutarti in tutto ciò che è necessario.

Differenza tra patto di successione e testamento

L'avvocato Ramón Pratdesaba ci spiega in questo video la differenza tra il Patto di successione e il Testamento.

La differenza assoluta tra questi due processi inizia con l'irrevocabilità del licenziamento, poiché Ecco in cosa consiste il patto di successione, quindi dopo essere stato stabilito non può essere modificato.

El testamento è redatto dalla persona stessa e solo lei ha la decisione dell'erede, potendo cambiare detta volontà a suo piacimento fino al momento della sua morte, in modo che possa essere manipolata a suo piacimento.

Se hai domande, saremo felici di aiutarti. Chiamaci, invia una e-mail all'indirizzo di posta elettronica indicato oppure compila e invia il seguente modulo.

Dati di contatto

935 212 188
hereto@herento.com

Programmare

Dal lunedì al giovedì: dalle 09:30 alle 14:00 e dalle 16:00 alle 19:30
Venerdì: dalle 09:30 alle 14:00

posizione

Passeig de Gracia, 32,1-2
08007 Barcellona

    Responsabile: HERENTO PLANIFICACIÓN Y GESTIÓN SUCESORIA SL Scopo: rispondere alle vostre richieste e richieste di informazioni tramite la nostra e-mail e il modulo di contatto. Diritti: accesso, rettifica, cancellazione, portabilità, limitazione del trattamento e opposizione al trattamento, scrivendo all'e-mail: herento@herento.com. Per saperne di più sul nostro Politica sulla privacità.clicca qui