Eredità da genitori a figli, tutti aspetti che influenzano la distribuzione dell'eredità

eredità dai genitori ai figli

Uno dei casi più comuni è che l'eredità passi dai genitori ai figli, ma nonostante siano atti comuni, ci sono variabili e situazioni che devono essere prese in considerazione quando si pianifica l'eredità. Che questi atti siano i più frequenti non significa che il testatore possa dare erede a qualsiasi persona o istituzione, potendo in questo modo consegnare la loro merce a chi vogliono e rispettando solo il limite del legittimo (in Catalogna essendo ¼ dell'eredità).

Eredi forzati, i concetti legittimi e altri di eredità dai genitori ai figli

Per cominciare, è conveniente rivedere alcuni concetti importanti su il testamento per comprendere tutte le possibilità e le situazioni che troviamo nell'eredità dai genitori ai figli.

Eredi forzati

Da un lato, eredi legittimari sono coloro che, per legge, hanno il diritto di partecipare all'eredità. Hanno il diritto di ereditare, almeno, le seguenti parti del patrimonio del defunto in base al Codice Civile Catalano:

  1. Figli e discendenti: hanno diritto a dell'eredità.
  2. Genitori e antenati: hanno diritto a metà dell'eredità.
  3. Coniuge, vedovo o convivente superstite: hai il diritto di usufrutto proprietà universale.

Inoltre, l'ordine di successione quando non c'è testamento È anche definito nel Codice Civile catalano nel seguente ordine:

  1. Figli maschi
  2. Coniuge o convivente.
  3. Antenati
  4. Fratelli e parenti fino alla quarta elementare.
  5. La Generalitat della Catalogna.

La parte legittima

Secondo il Codice Civile della Catalogna, se sei un erede, almeno una parte dell'eredità ti corrisponde. Come abbiamo detto, in Catalogna è un quarto (25%). Questo 25% corrisponderà a tutti gli eredi, quindi, se, ad esempio, il padre è morto e ci sono due fratelli, il 12,5% dell'eredità del padre corrisponderà alla parte legittima.

Pertanto, se l'eredità è al 100% del patrimonio, almeno il 25% corrisponderà ai fratelli (come legittimo). Il restante 75% dipenderebbe dal testamento e da come il defunto ha voluto distribuire l'eredità.

Eredità dai genitori ai figli: un figlio può essere diseredato?

Come si è visto, il testatore è sempre legato ai suoi figli, almeno, dal legittimo. Esiste però la possibilità di diseredare un figlio anche di quello legittimo. Attualmente un figlio può essere diseredato solo in alcuni casi, come ad esempio:

  • ha calunniato il padre o se c'è una sentenza definitiva mandare il figlio in prigione per questo motivo.
  • Se hai provato uccidere il testatore o il coniuge.
  • Si il padre non è stato nutrito quando ne aveva bisogno a causa della sua condizione o le cure necessarie non sono state fornite durante la sua vita.
  • Si nessuna relazione è mantenuta con i genitori.

Quelle indicate suppongono solo una breve enumerazione delle cause della diseredità, per una spiegazione più esaustiva puoi andare su prossimo post.

Bisogna anche tener conto che, nel caso in cui un figlio incorra in una qualsiasi delle cause di diseredità, Parte del legittimo che gli corrisponde andrebbe a ricevere i suoi figli (i nipoti del testatore), se presenti. In mancanza di ciò, sarebbe maturato ai legittimi degli altri eredi forzati. Se non ci sono più eredi dello stesso tipo, si passerebbe al tipo successivo di eredi.

Il modo migliore per elaborare un'eredità da genitori a figli è avere un team di esperti che ti consiglierà durante tutto il processo.

In Herento siamo avvocati esperti in eredità. Se hai domande, presso i nostri uffici a Barcellona, ​​saremo felici di aiutarti.
Chiamaci, invia una e-mail all'indirizzo di posta elettronica
indicato oppure compila e invia il seguente modulo.

Dati di contatto

935 212 188
hereto@herento.com

Programmare

Da lunedì a giovedì:
Dalle 09:30 alle 14:00 e dalle 16:00 alle 19:30
Venerdì: dalle 09:30 alle 14:00

posizione

Passeig de Gracia, 32,1-2
08007 Barcellona

    Avatar dell'autore
    Pol Gallifa Ferrer
    Pol Gallifa Ferrer. Avvocato di Barcellona. Master in Giurisprudenza, membro del team Herento, società specializzata in pianificazione successoria e gestione patrimoniale.