Volere. Cos'è e quando farlo

È comune pensare che a testamento è un Strumento giuridico che consente a chi lo effettua di esprimere quale è la destinazione che seguiranno i propri beni e diritti (coloro che non si estinguono con la morte), dopo la sua scomparsa. Tuttavia, anche se questo è lo scopo principale del testamento, in esso possono essere compiuti anche molti altri atti, come, ad esempio, la nomina di tutori per i figli minori o disabili, il condono dei debiti, la modifica dei beneficiari dell'assicurazione sulla vita, la designazione un esecutore testamentario per facilitare le procedure ereditarie per gli eredi e prevenire conflitti, ecc.

Va notato che sebbene Fornire un testamento non è obbligatorio, se è altamente raccomandato. Fare testamento è un atto che la maggior parte delle persone trova difficile affrontare, tuttavia è fondamentale prendere coscienza del testamento e considerare come si vuole che vengano distribuiti i beni quando non si è più in questo mondo. Premesso che se non facciamo testamento, sarà la legge a decidere le sorti dei nostri beni, potendo ereditare persone che non vogliamo farlo e/o lasciare senza protezione altre che vogliamo proteggere, generando in numerose occasioni conflitti che rompono l'armonia familiare. Inoltre, come regola generale, quando l'eredità è trasmessa senza testamento o con una fatta senza la consulenza di un esperto, ha solitamente una tassazione molto più onerosa, poiché l'aggiudicazione dei beni e dei diritti del defunto non segue alcuna logica fiscale.

Allo stesso modo, la volontà è a documento revocabile che dà libertà al testatore di compierne un altro in seguito che renda il precedente senza effetto. Cioè, è un documento che può essere modificato unilateralmente dal testatore in qualsiasi momento prima della morte se ritiene che le circostanze che aveva in mente quando lo ha fatto siano cambiate, questo lo differenzia dai patti successori che non sono unilateralmente revocabili.

Di tutti i tipi esistenti di volontà, il più comune è il volontà aperta, che è quello che viene svolto davanti a un notaio. Sebbene alcune persone si rechino direttamente dal notaio per la redazione del proprio testamento, in linea di massima i notai verificheranno solo che la volontà espressa con il testatore non sia contraria alla Legge, pertanto è indispensabile che prima di recarsi dal notaio abbia ricevuto consulenza di un team di esperti in diritto successorio, che consentirà di scegliere i meccanismi giuridici più appropriati per tutelare gli interessi del testatore in ogni caso specifico e per ottimizzare fiscalmente il importo dell'eredità. Una volta firmato il testamento, l'originale viene conservato presso l'ufficio del notaio ed entro tre giorni lavorativi dalla sottoscrizione, il notaio ne invia una parte al Registro generale degli atti del testamento.

Per questo motivo è estremamente importante, prima di recarsi dal notaio, avere la consulenza di un avvocato esperto di successione Per la realizzazione della volontà, lungi dal pensare che sia una mera procedura, è il documento che trasmetterà la destinazione di tutto ciò che abbiamo ottenuto durante la nostra vita con il nostro lavoro e impegno, quindi è essenziale avere consulenza di esperti in diritto successorioMolte famiglie sono frammentate a causa di una scrittura di prova scadente o di dubbi causati da una scarsa consulenza sull'aggiudicazione.

Herento redige il tuo testamento e qualsiasi altro documento relativo alla tua successione, non solo esprimendo la tua volontà, ma fornendoti anche le formule giuridiche più idonee ad evitare futuri conflitti tra i tuoi parenti e un minor carico fiscale per i tuoi eredi. Il nostro team di esperti si prenderà cura di te e dei tuoi.

Breve guida per fare testamento

Questi sono i passaggi, spiegati in maniera sintetica, per fare testamento nel miglior modo possibile:

  1. Rivolgiti a uno studio specializzato in diritto successorio.
  2. Condividi con l'avvocato quali sono i tuoi desideri riguardo alle disposizioni dell'eredità.
  3. L'avvocato di successione farà una proposta per gli atti e le clausole da eseguire.
  4. Approvazione dei documenti da parte del cliente e ottenimento della bozza finale.
  5. Vai dal notaio con il testamento per firmare i documenti.
Pol Gallifa Ferrer. Avvocato di Barcellona. Master in Giurisprudenza. Foto di avvocato

Autore:
Pol gallifa. Avvocato.

Se hai domande su come fare testamento, saremo lieti di aiutarti. Chiamaci, invia una e-mail all'indirizzo di posta elettronica indicato oppure compila e invia il seguente modulo.

Dati di contatto

935 212 188
hereto@herento.com

Programmare

Dal lunedì al giovedì: dalle 09:30 alle 14:00 e dalle 16:00 alle 19:30
Venerdì: dalle 09:30 alle 14:00

posizione

Passeig de Gracia, 32,1-2
08007 Barcellona

    Responsabile: HERENTO PLANIFICACIÓN Y GESTIÓN SUCESORIA SL Scopo: rispondere alle vostre richieste e richieste di informazioni tramite la nostra e-mail e il modulo di contatto. Diritti: accesso, rettifica, cancellazione, portabilità, limitazione del trattamento e opposizione al trattamento, scrivendo all'e-mail: herento@herento.com. Per saperne di più sul nostro Politica sulla privacità.clicca qui

    Se hai domande su come fare testamento, lo saremo
    lieto di assistervi. Chiamaci, invia una mail all'indirizzo
    indirizzo e-mail indicato oppure compilare e inviare il seguente modulo.

    Dati di contatto

    935 212 188
    hereto@herento.com

    Programmare

    Da lunedì a giovedì:
    Dalle 09:30 alle 14:00 e dalle 16:00 alle 19:30
    Venerdì: dalle 09:30 alle 14:00

    posizione

    Passeig de Gracia, 32,1-2
    08007 Barcellona

      Responsabile: HERENTO PLANIFICACIÓN Y GESTIÓN SUCESORIA SL Scopo: rispondere alle vostre richieste e richieste di informazioni tramite la nostra e-mail e il modulo di contatto. Diritti: accesso, rettifica, cancellazione, portabilità, limitazione del trattamento e opposizione al trattamento, scrivendo all'e-mail: herento@herento.com. Per saperne di più sul nostro Politica sulla privacità.clicca qui